Per una pedagogia libertaria e digitale

Nel dibattito, Antonio Saccoccio e Filippo Trasatti intervengono sui temi della pedagogia libertaria, cucendo i vari lembi con il filo del discorso sull’interattività informatica e le sue potenzialità. Ancora una volta emerge l’urgenza di una presa di coscienza più ampia e profonda in merito ad una società che necessita di essere descolarizzata, anche con l’aiuto della rete se usata in maniera opportuna, se vuol cominciare a cambiare paradigma e direzione. Rimane come sempre, a mio parere, la questione della volontà da parte delle persone, la volontà di scegliere, di mutare, di togliersi di dosso la vecchia pelle, le sovrastrutture, le false ragioni del consueto, al fine di rendersi consapevoli che sotto questo involucro soffocante c’è un essere umano ancora integro che ha urgente bisogno di riemergere, di rompere la scorza dell’artificio per emanciparsi. Tolti i dogmi, si dia spazio alla vita. Buona visione.

http://ltaonline.wordpress.com/2014/05/07/parliamone-per-una-pedagogia-libertaria-e-digitale-il-video-completo/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *